L’operazione risale a dicembre del 2017 quando l’uomo aveva 75 anni. Si era recato all’ospedale per un problema al rene destro. Al suo risveglio dall’anestesia dopo l’operazione si è però reso conto che la cicatrice era a sinistra, venendo dunque a conoscenza dell’accaduto.

Deciso di sporgere denuncia nei confronti dei due medici che lo avevano operato, rinviati a giudizio i medici, il processo si è svolto pochi giorni fa, con una sentenza di non luogo a procedere nei confronti degli imputati.

Tra l’uomo e l’ospedale sembra, infatti, che le parti abbiano trovato un accordo per un risarcimento economico.

No responses yet

Lascia un commento

Commenti recenti
    Categorie
    Disclaimer

    Le informazioni contenute nel presente sito internet sono frutto di una accurata selezione di notizie da noi considerate attendibili o relative a fatti che coinvolgono il  nostro lavoro ed i nostri operatori. Non se ne garantisce l’accuratezza o la completezza e nulla, in questo sito, è stato realizzato per fornire questa garanzia. Micu3000, il Gruppo ETAV e le associazioni ad esso aderenti non si assumono alcuna responsabilità per i danni derivanti dall’uso d’informazioni contenute in questo sito. Il presente sito web non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica e non può quindi essere considerato “periodico” o in ogni caso “prodotto editoriale” ai sensi dell’art. 1 legge 62/2001. L’aggiornamento del presente sito web avviene di volta in volta secondo le necessità dell’Associazione Diritti del Malato e della Micu3000 Associazione Consumatori e a suo insindacabile giudizio.

    Nomi, marchi e alcuni testi o immagini presenti sul sito appartengono ai legittimi proprietari e sono riportati per scopi informativi.