L’acqua motore dell’economia attraverso il turismo o la pesca. Il bene più prezioso di cui disponiamo, ebbene malgrado questo, qualcuno osa inquinarla, le industrie che con le rigide regole sullo smaltimento dei liquami o dei rifiuti, si liberano del liquido refluo quindi di scarto scarcandolo in acqua contaminandola.

Non succede spesso fortunatamente, ma molti siti anche in Veneto potrebbero essere inquinati, non sappiamo in che misura, quello che sappiamo è che la piaga dell’inqunamento acquifero è tuttora aperta.

Per questo motivo l’Associazione Diritti del Malato ha deciso di avviare una indagine per conoscere e monitorare i siti che risultano inquinate e capire con quale elemento chimico l’acqua sia contaminata e dove possibile individuare e segnalare i responsabili.

Inutile dire che l’acqua contaminata provoca malattie che molto spesso, come i tumori non hanno via di guarigione, ecco perchè è importante prevenire, scoprire i siti coinvolti e intervenire.

No responses yet

Lascia un commento

Commenti recenti
    Categorie
    Disclaimer

    Le informazioni contenute nel presente sito internet sono frutto di una accurata selezione di notizie da noi considerate attendibili o relative a fatti che coinvolgono il  nostro lavoro ed i nostri operatori. Non se ne garantisce l’accuratezza o la completezza e nulla, in questo sito, è stato realizzato per fornire questa garanzia. Micu3000, il Gruppo ETAV e le associazioni ad esso aderenti non si assumono alcuna responsabilità per i danni derivanti dall’uso d’informazioni contenute in questo sito. Il presente sito web non contiene informazioni aggiornate con cadenza periodica e non può quindi essere considerato “periodico” o in ogni caso “prodotto editoriale” ai sensi dell’art. 1 legge 62/2001. L’aggiornamento del presente sito web avviene di volta in volta secondo le necessità dell’Associazione Diritti del Malato e della Micu3000 Associazione Consumatori e a suo insindacabile giudizio.

    Nomi, marchi e alcuni testi o immagini presenti sul sito appartengono ai legittimi proprietari e sono riportati per scopi informativi.